IC DON BOSCO

La camera di Matteo

Print Friendly, PDF & Email

IL VIAGGIO DI MATTEO CONTINUA….

“Il viaggio di Matteo continua” è il progetto solidale promosso da Valentina Scategni e Maria Assunta Polimeno, docenti della Scuola Primaria “Don Milani” di Cutrofiano, in favore di un alunno affetto da Distrofia Muscolare di Duchenne.

In questi anni di scuola Matteo è stato al centro di molte iniziative solidali del paese ed in particolar modo della nostra scuola, l’ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “DON BOSCO” di Cutrofiano (LE).

Matteo è un ragazzino molto intelligente e vivace, attualmente frequenta la classe terza della Scuola Secondaria di Primo Grado del nostro istituto.

Il suo “Viaggio” è iniziato con l’ingresso nella Scuola Primaria, quando durante il primo anno di scuola gli è stata diagnosticata la Distrofia Muscolare di Duchenne: i suoi giovani genitori hanno intrapreso una lunga trafila fatta di viaggi della speranza in centri specializzati e si sono adoperati affinché Matteo potesse rientrare in un piano terapeutico sperimentale che però ha messo tutti a dura prova. La famiglia, per seguire questo piano terapeutico, è stata costretta a lunghi viaggi tutte le settimane.

Purtroppo però,  questa terapia che su Matteo stava dando ottimi risultati, è stata sospesa e quindi la malattia ha continuato a fare il suo corso.

Il nostro coraggioso Matteo ha dovuto cominciare ad affrontare e ad accettare l’idea di dover utilizzare la sedia a rotelle, così  è sopraggiunta la necessità di realizzare una camera da letto al pian terreno (con annesso un bagno per disabili) per evitare che debba essere trasportato in braccio al piano di sopra e per consentirgli, per quanto possibile, di mantenere un minimo di autonomia negli spostamenti. Per questo motivo tutti i nostri sforzi si sono concentrati nella realizzazione della cameretta per il nostro Matteo.

Ora la camera è stata realizzata grazie all’impegno e alla solidarietà di moltissime persone che sono state capaci di donare e di …amare.

                                                                                 Grazie a tutti